Curiosità su Ventimiglia di Sicilia: il quadro del miracolo

Il quadro del miracolo a Ventimiglia di Sicilia racchiude una storia ricca di fascino, che parte da molto lontano.

Situato all’interno della Chiesa di Santa Maria delle Grazie, ha tanto da mostrare a chi ha intenzione di conoscerlo. Ecco cosa bisogna sapere riguardo a un dipinto fuori dal comune.

Curiosità su Ventimiglia di Sicilia: come è nata la Chiesa di Santa Maria delle Grazie

La storia del quadro del Miracolo è strettamente collegata a quella della Chiesa di Santa Maria delle Grazie. Quest’ultima fu costruita per il volere del barone Giurati di Ciminna al fine di dedicare un tempio alla Madonna. La sua realizzazione è legata a un evento che ancora oggi viene raccontato, ma del quale non si ha alcuna testimonianza scritta.

La leggenda del quadro del Miracolo a Ventimiglia di Sicilia

La leggenda narra di una principessa che, quando una sera si affacciò dal suo balcone, intravide una luce tra le boscaglie. Lei era una donna molto religiosa e decise di indagare su simili apparizioni. Inviò degli uomini affinché scoprissero di cosa si trattasse. Una volta giunti sul luogo, videro un’immagine della Madonna incastrata tra due massi, mentre allattava il Bambin Gesù.

Tale evento colpì il cuore della religiosa principessa, che decise di prendere il quadro e collocarlo nella cappella del suo palazzo personale. Oggi lì sorge l’attuale Chiesa di San Vito. Sempre nella stessa serata, la donna si affacciò al balcone del suo palazzo e vide di nuovo la luce da lontano, in mezzo agli alberi circostanti. Ebbe un sospetto e decise di controllare nella cappelletta della sua residenza per accertarsi della permanenza del quadro. Quest’ultimo era scomparso, ritornato in mezzo agli alberi.

Ventimiglia di Sicilia, curiosità: miracolo della Madonna e del Bambin Gesù

Nessuno degli uomini in questione era stato in grado di riportare il quadro indietro. La Madonna e il Bambin Gesù, in realtà, erano ritornati da soli in quel luogo. Ed ecco che si pensò subito al miracolo. Infatti, il dipinto fu ritrovato la mattina seguente da alcuni contadini nel punto esatto nel quale era stato rinvenuto la notte precedente, ossia incastrato tra due rocce.

A quel punto, si decise di ricondurlo presso il paese dove era giusto che tale opera risiedesse. In seguito, l’evento miracoloso si ripresentò in ben due occasioni. Non appena il quadro spariva, veniva ritrovato nello stesso luogo. La Principessa si rese quindi conto che la Vergine aveva intenzione di far capire ai fedeli che il quadro non andasse spostato.

La creazione di una Cappella in onore del quadro del miracolo

Per custodire il quadro, fu quindi deciso di far costruire una Cappella in suo onore. La Chiesetta fu costruita esattamente dove desiderava la Vergine e divenne meta di pellegrinaggio per numerosi fedeli. Ad attestare il miracoloso evento, ecco le due rocce levigate in due punti ben precisi, segno della loro capacità di sorreggere l’intera cornice. Ancora oggi, dopo diversi secoli, i cittadini locali sono convinti che tale evento sia vero e nutrono una fede devota e infinita nei riguardi della Verdine del quadro del Miracolo a Ventimiglia di Sicilia.

Inoltre, basta osservare la roccia per rendersi conto che, proprio in quell’incavo molto stretto nel quale non entra neanche un bambino, sono presenti segni che dimostrano la presenza dei segni relativi al quadro. La storia continua a lasciare a bocca aperta fedeli del posto e visitatori, che ammirano e pregano la Madonna del quadro affinché possa intercedere presso i propri figli.

Quadro del miracolo a Ventimiglia di Sicilia, una storia sorprendente

Come si può notare, la storia del Quadro del Miracolo a Ventimiglia di Sicilia lascia spazio a diverse interpretazioni. Non ci sono notizie certe, ma il mito affascina numerosi cittadini e turisti grazie a vari aspetti davvero molto intriganti. Non resta altro da fare che visitare la Chiesa e accertarsi della magnificenza di un quadro diverso rispetto agli altri.

Condividi

Lascia un commento

 

 / 

Sign in

Invia un messaggio

I miei preferiti

Sicily Enjoy Ricevi le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
non consentire
Consenti