Palio dell’Assunta a San Marco d’Alunzio

  • Feste

Data dell'evento

  • 15
  • Agosto

Il Palio dell’Assunta a San Marco d’Alunzio, una rievocazione medievale per ripercorrere la storia di un borgo antico.

Il Palio dell’Assunta a San Marco d’Alunzio racconta l’insediamento in paese del Conte Filingieri. La festa accanto ai riti liturgici che testimoniano la devozione del conte e della popolazione alla Madonna dell’Assunta propone l’antico palio, un mercatino e una sfilata in costumi d’epoca per ricostruire la magia del Medioevo.

La descrizione del Palio dell’Assunta a San Marco d'Alunzio

Il Palio dell’Assunta è una rievocazione storico-medievale che ricorda l’arrivo in paese del Conte di San Marco, Riccardo Filingeri o Filangieri. L’evento inizia con l’annuncio del banditore, subito dopo i cavalieri di San Marco si radunano in una delle piazze più importanti del paese, mentre gli arcieri gareggiano per il palio. Insieme cavalieri e arcieri omaggiano la Madonna nella piazza antistante la Chiesa S. Maria dei Poveri.

Il Palio dell’Assunta è una festa che coinvolge tutta la comunità, in molti infatti organizzano un mercatino medievale con prodotti tipici della zona e tra le strade e le piazze del centro storico gli sbandieratori lanciano in aria gli stendardi. I musicisti con il tipico suono ritmato di trombe e tamburi accompagnano il corteo di dame e cavalieri che accoglie l’arrivo a San Marco d’Alunzio del Conte Filingieri, della Contessa e del Delegato Regio.

Dopo l’incontro tutti i figuranti si radunano nella Chiesa dell’Aracoeli per la benedizione del palio e inizia la processione della Madonna Assunta. I fedeli infatti portano il simulacro della Vergine tra le strade del paese, mentre i fuochi pirotecnici annunciano la conclusione della festa che termina con canti e balli d’epoca.

La storia legata del Palio dell’Assunta

Il 31 luglio del 1453 il Conte Riccardo, esponente di spicco della famiglia Filingieri di origine normanna, diventa primo Conte di San Marco con l’investitura dell’Arcivescovo di Palermo. Il giorno seguente al nobile siciliano vengono assegnati con la stessa cerimonia religiosa anche i casali di Mirto, Belmonte, Frazzanò, Mirtino, Capri di Suso, Capri di Juso e Pietra di Ruma. Il conte entra in paese, prende possesso dei suoi nuovi territori e festeggia l’evento con uno speciale ringraziamento alla Vergine e con canti e balli per il popolo. Inizia così la tradizione del Palio dell’Assunta che ancora oggi gli aluntini onorano in ricordo della propria storia.

Quando si svolge il Palio dell’Assunta a San Marco d’Alunzio

La manifestazione si svolge ogni anno il 15 agosto, giorno in cui si festeggia la Madonna Assunta.

Dove si svolge il Palio dell’Assunta a San Marco d’Alunzio

Il Palio dell’Assunta a San Marco d’Alunzio coinvolge il centro storico del paese. La manifestazione infatti ha inizio con il raduno dei cavalieri in piazza Aracoeli, mentre gli arcieri gareggiano per il palio in piazza Scipione Rebiba. A Piazza Aluntina i musicisti si esibiscono in canti e balli dell’epoca e sul sagrato della Chiesa Madre si svolgono alcune rievocazioni storico-medievali che riportano aluntini e turisti indietro nel tempo.

Cosa fare durante l’evento a San Marco d’Alunzio

Il Palio dell’Assunta richiama molti turisti che restano affascinati da San Marco d’Alunzio. Il paese infatti è un borgo che ha una storia molto antica, le sue origini greche sono testimoniate dai resti del Tempio di Ercole, eretto nel IV secolo a.C.

La fase di maggiore splendore è però il medioevo quando il paese per la sua posizione strategica diventa una roccaforte contro i saraceni. Nel 1061 infatti Roberto il Guiscardo, capo supremo dei Normanni, fa costruire sulla rocca più alta di San Marco un castello. I resti della fortificazione sono oggi il simbolo del borgo. Tra gli edifici sacri del paese uno dei più interessanti è la Chiesa Madre di San Nicola, nota per i suoi portali in marmo rosso e per diverse opere d’arte espressione del barocco siciliano.

Come arrivare nel centro storico di San Marco d’Alunzio

Da Messina prendere l’A20 da Viale Boccetta e proseguire per circa 80 km verso la SP156 e uscire a Rocca di Capri Leone. Imboccare la SS113 in direzione di Vico Ferrolaro a San Marco d’Alunzio.

Recensioni

Scrivi una Recensione

Rspondi alla recensione

Scopri di più sulla città di

San Marco d’Alunzio

Invia segnalazione

Hai già segnalato questo elemento

This is private and won't be shared with the owner.

Alternative disponibili

 

 / 

Sign in

Invia un messaggio

I miei preferiti

Application Form

Claim Business

Condividi

Sicily Enjoy Ricevi le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
non consentire
Consenti