Monte Lauro a Buccheri

  • Paesaggistici

La storia del Monte Lauro di Buccheri

Il Monte Lauro di Buccheri fa parte della catena dei Monti Iblei, situata nella Sicilia Sud orientale, nel territorio della Provincia Regionale di Siracusa.

Il Monte Lauro è di origine vulcanica, ma il tipo di vulcano da cui esso è nato, è del tutto particolare: si tratta infatti di un vulcano sottomarino del Miocene, cioè risalente a circa 23 milioni di anni fa. Oggi questo vulcano non è più in attività, ma ha dato origine anche ad altri monti della zona.

In tempi più recenti, sul versante settentrionale del monte, è stata installata una Stazione Meteorologica Professionale di importanza internazionale.

Alla storia del monte si lega quella del paese: Buccheri, a circa 800 metri sul livello del mare, si estende lungo le pendici del monte, popolate dall’Età della Pietra. In queste zone, infatti, sono state ritrovate tracce della presenza dell’uomo testimoniate da una serie di capanne. Nel corso dei secoli, sul Monte Lauro sono passati poi Siculi, Romani e Arabi.

Il mito racconta che qui Dafni, figlio del dio Ermes, era solito pascolare il suo gregge e quello degli dei, incantando gli animali con il suono del suo flauto.

Conformazione e geografia del Monte Lauro di Buccheri

Il Monte Lauro di Buccheri raggiunge la sua vetta a 987 metri sul livello del mare, costituendo anche il record d’altezza per la catena dei Monti Iblei di cui fa parte. Con le sue pendici, invece, il Monte Lauro raggiunge i territori delle province di Catania, Ragusa e Siracusa.

Il Monte è ricco di vegetazione e a questa deve il suo nome: il laurus, l’alloro, che però non è più presente sulle sue pendici, mentre sono diversi i corsi d’acqua che traggono origine dalle sue sorgenti. Soggetto ad accumuli di neve che possono raggiungere gli 80 cm nei mesi invernali, presenta temperature minime intorno ai – 3°, ma la media annua si aggira intorno ai 13°.

Cosa fare al Monte Lauro di Buccheri e nei dintorni

Gli appassionati di natura e trekking possono risalire il Monte Lauro di Buccheri grazie ai fantastici percorsi che si snodano, tra boschi e radure, fino alla vetta. Camminando, si può ammirare la vegetazione e trovare la sorgente del fiume Irminio, visitare la Neviera e Terre Vecchie, piccole gemme di questo monte.

La Neviera è un luogo dove si usava raccogliere la neve, per poi venderla in paese durante la caldissima estate; Terre Vecchie, invece, è un antico insediamento distrutto dal terremoto del 1693, di cui sono visibili le rovine.

Dopo una passeggiata ad alta quota, distesi dai rilassanti suoni della natura, si è decisamente pronti per provare la gustosissima cucina siciliana: tornando in paese, a Buccheri, troverete ad aspettarvi i maccaruneddi, pasta fatta in casa condita con sugo di maiale e ricotta, e la carne alla brace, olive fritte e pane fresco appena sfornato, da gustare nei migliori ristoranti del borgo. Finalmente sazi, potrete riposare in albergo prima di ripartire alla scoperta di Buccheri.

In paese ci sono molte attrazioni da visitare, come la bellissima Chiesa di Sant’Antonio Abate con i suoi meravigliosi interni barocchi, o la Chiesa di Santa Maria Maddalena, piccola ma impressionante per la sua facciata e per gli interni, riccamente decorati.
Poco fuori dal centro abitato, si trovano invece altre due Chiese, di cui sono visibili i ruderi, dove fare tappa se si trascorre una vacanza a Buccheri: si tratta della Chiesa di S. Andrea del XII secolo e della Chiesa di S. Nicola. Nei dintorni ci sono anche altri edifici sacri che si possono incontrare lungo il percorso.

Il Castello di Buccheri è passato alla storia per essere "la più formidabile fortezza della Val di Noto", così come antichi documenti locali testimoniano. Costruito nel XIII secolo fu abitato almeno fino al Cinquecento e anche se oggi ne restano solo i ruderi, visitandolo non sarà difficile immaginare quale fortezza potesse apparire ai tempi delle guerre tra Siciliani e Angioini.

Nei dintorni di Buccheri si possono visitare numerosi Musei, come il Museo dell’Immaginario Verghiano a circa 14 km, il Museo Ibleo dell’Emigrazione a 16 km e il Museo Archeologico Gabriele Judica a 17 km. Tra i borghi della zona si segnala Vizzini, raggiungibile in meno di 20 minuti in auto: qui c’è l’incredibile città fantasma di Cunziria e si può ammirare la bellissima Chiesa Madre di San Gregorio Magno in paese, oltre al Museo Verghiano.

Con un tragitto di circa 50 km si può raggiungere Siracusa, dove visitare il Duomo o ammirare il Palazzo Beneventano del Bosco, le Catacombe di San Giovanni o il Tempio di Apollo, solo per citare alcune tra le infinite bellezze architettoniche della Città affacciata sul Mar Ionio.

Come arrivare al Monte Lauro di Buccheri

Il Monte Lauro di Buccheri si trova in provincia di Siracusa e si può raggiungere in macchina, prendendo l’Autostrada A18 Messina-Catania/Siracusa-Rosolini fino all’uscita per Melilli, che dista circa 27 km da Buccheri. Il Monte dista 6 km dal paese e si può raggiungere percorrendo la SP12.

© Davide Mauro, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons; L'Ibleo, Public domain, via Wikimedia Commons

  • montagna

Recensione

Scrivi una Recensione

Rspondi alla recensione

Aperto
  • Lunedì Open
  • Martedì Open
  • Mercoledì Open
  • Giovedì Open
  • Venerdì Open
  • Saturday Open
  • Sunday Open

Tutte le fasce orarie sono riferite al fuso orario locale

Scopri di più sulla città di

Buccheri

Invia segnalazione

Hai già segnalato questo elemento

This is private and won't be shared with the owner.

Alternative disponibili

 

 / 

Sign in

Invia un messaggio

I miei preferiti

Application Form

Claim Business

Condividi

Sicily Enjoy Ricevi le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
non consentire
Consenti