Festa patronale di San Giuseppe a Nizza di Sicilia

  • Feste

  • Religiosi

Data dell'evento

  • 19
  • Marzo

Quando giunge la sera a Nizza di Sicilia, nel giorno del Santo Patrono, le campane suonano a festa e la statua del Santo lascia la Chiesa di San Giuseppe, portata dai fedeli del paese in processione per le vie del centro. È il mese di Marzo, e nel piccolo comune della Città Metropolitana di Messina, tutta la comunità religiosa partecipa alla Festa Patronale a Nizza di Sicilia.

Vengono fatti esplodere i fuochi artificiali, mentre la Processione prosegue accompagnata dalla musica della Banda. Toccando i principali monumenti del paese, i fedeli seguono con devozione e preghiere il sacerdote, che li guida strada per strada. Quando, qualche ora più tardi, il corteo festoso torna alla Chiesa di San Giuseppe, nuovi fuochi artificiali illuminano la notte e di nuovo, come ogni anno, tra il suono delle campane, la Statua del Santo Patrono fa il suo rientro in chiesa.

Il giorno di San Giuseppe, la Festa Patronale a Nizza di Sicilia vede concentrata tutta la devozione dei fedeli della comunità durante le Messe Liturgiche, mentre nei giorni precedenti ha luogo il Novenario di Preparazione.

San Giuseppe è Patrono di Nizza di Sicilia insieme alla Madonna Assunta, la cui memoria viene celebrata il 15 di Agosto.

La storia della festa patronale di San Giuseppe a Nizza di Sicilia

La Festa Patronale a Nizza di Sicilia si celebra con la Messa Liturgica nella Chiesa di San Giuseppe, dove viene custodito il simulacro del Santo, restaurato nel 2020 in occasione dell’Anno di San Giuseppe, istituito da Papa Francesco.

Fino al 1984 le chiese principali di Nizza di Sicilia erano due, la Chiesa Madre dell’Assunta e la Chiesa di San Giuseppe, che era stata la cappella privata del Castello d’Alcontres. Negli anni Ottanta del Novecento, tuttavia, l’Arcivescovo di Messina decise di unificare le due parrocchie e allo stesso tempo di rendere San Giuseppe e la Madonna Assunta Patroni riuniti aeque principaliter a Nizza di Sicilia. In questo modo, entrambi i Santi acquisirono la medesima importanza presso la comunità dei fedeli, che continua a festeggiare ogni anno i suoi Patroni.

Quando si svolge la festa patronale di San Giuseppe a Nizza di Sicilia

La Festa Patronale a Nizza di Sicilia si svolge nel giorno di San Giuseppe, il 19 di Marzo. Nei giorni precedenti, i fedeli si preparano alla festa, durante il Novenario di Preparazione.

Dove si svolge la festa patronale di San Giuseppe a Nizza di Sicilia

Nizza di Sicilia si trova sulla costa ionica dell’isola ed è un comune di circa 3.500 abitanti nella Città Metropolitana di Messina. I festeggiamenti per il Santo Patrono iniziano nella Chiesa di San Giuseppe in Via Mazzini, nel quartiere Fiumarelli. Da qui parte la processione che, dopo aver toccato le principali vie del centro e fiancheggiato monumenti come il Castello d’Alcantres, fa ritorno in chiesa.

Cosa fare durante la festa patronale di San Giuseppe a Nizza di Sicilia

Chi si trova a Nizza di Sicilia in occasione della Festa Patronale, potrà scoprire con quale amore e devozione i fedeli della comunità si rivolgono al Santo Patrono nel giorno delle celebrazioni; partecipare con loro alla Messa e alla Processione, è motivo di raccoglimento, ma anche di allegria e divertimento. La festa, infatti, è accesa dai fedeli che cantano, pregano e lanciano fuochi d’artificio.

In questo periodo, si può assaggiare anche il dolce di San Giuseppe per eccellenza, le deliziose zeppole. Da queste parti, infatti, il culto di San Giuseppe è tradizionalmente legato al pane e all’abbondanza.

Se si dispone di qualche giorno di vacanza, dopo aver partecipato alla Festa Patronale a Nizza di Sicilia, ci si può dedicare alla scoperta di questo paese, visitando la Chiesa di Santa Maria Assunta, il Castello d’Alcontres e la Chiesa di San Giovanni Battista, dove ammirare anche statue e tele antiche.
La Chiesa di Santa Maria Assunta è una chiesa moderna, costruita nel 1983 per soddisfare le esigenze della comunità religiosa in espansione, ma le sue origini sono molto più antiche, infatti la prima chiesa dell’Assunta risale alla fine del XIX secolo; il Castello d’Alcontres, visibile anche durante la Processione, risale al XVI secolo, mentre la Chiesa di San Giovanni Battista fu costruita nel XVII secolo.

Chi vuole scoprire anche altre bellezze architettoniche più nascoste in Sicilia, può addentrarsi tra le colline verso l’entroterra: qui, a Savoca c’è la bellissima Chiesa di San Nicolò e Santa Lucia, dove si può ammirare la statua in argento dedicata alla Santa e fare un tour guidato nell’edificio sacro. Molto vicino è anche il Duomo di Sant’Agata, ad Alì.
Se in viaggio ci sono anche i bambini, una tappa a Kontiland sarà l’occasione perfetta per farli innamorare dell’arte, mostrando loro tutte le bellezze della Sicilia in miniatura: il parco divertimenti dista appena 15,5 km da Nizza di Sicilia.

Come arrivare alla festa patronale di San Giuseppe a Nizza di Sicilia

Nizza di Sicilia, nella Città Metropolitana di Messina, si trova sulla costa ionica dell’isola ed è facilmente raggiungibile in treno: la Stazione di Santa Teresa di Riva dista appena 6 km dal paese, mentre quella di Taormina si trova poco distante, a circa 20 km. Le stazioni ferroviarie sono collegate al paese da bus pubblici e navette private.
Chi vuole raggiungere la festa in macchina, può imboccare l’A18 Messina-Catania e svoltare all’uscita per Roccalumera, a soli 3,4 km dal centro.

Recensioni

Scrivi una Recensione

Rspondi alla recensione

Scopri di più sulla città di

Nizza di Sicilia

Invia segnalazione

Hai già segnalato questo elemento

This is private and won't be shared with the owner.

Alternative disponibili

 

 / 

Accedi

Invia un messaggio

I miei preferiti

Application Form

Claim Business

Condividi

Sicily Enjoy Ricevi le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
non consentire
Consenti