Festa di Sant’Antonio Abate a Castrofilippo

  • Religiosi

Data dell'evento

  • Penultima domenica
  • Giugno

La Festa di Sant’Antonio Abate è uno degli eventi più attesi nella cittadina di Castrofilippo, nell’agrigentino. Questa è la Festa Patronale di Castrofilippo, una ricorrenza che trasporta da secoli tradizioni e folklore, facendoli arrivare fino ai giorni nostri con il loro caratteristico stile.

Le origini di questo evento sono molto antiche, a tal punto che alcuni documenti storici ne attestano l’esistenza già nel XVI secolo. Si tratta, quindi, di una ricorrenza ben ramificata nella storia, risalente con molta probabilità allo stesso periodo in cui venne fondata la stessa Castrofilippo, la cui datazione è del 1576.

Quando si svolge la Festa di Sant’Antonio Abate a Castrofilippo

Le ricorrenze legate alla Festa di Sant’Antonio Abate a Castrofilippo si svolgono in due momenti diversi durante l’anno.
I festeggiamenti principali si svolgono durante la penultima domenica di giugno, in cui si verificano tutte le attività principali che da sempre caratterizzano questo evento religioso.

Inoltre, per il 17 gennaio, giorno in cui si celebra proprio Sant’Antonio Abate, il comune di Castrofilippo realizza un’altra cerimonia, sebbene sia più piccola, in cui viene organizzata anche la tipica Fiera di Sant’Antonio Abate.

Dove si svolge la Festa di Sant’Antonio Abate a Castrofilippo

Il Santuario di Sant’Antonio Abate, una chiesetta posta nel centro storico di Castrofilippo, a pochi passi da altri punti d’interesse, come la Chiesa Madre Maria SS del Rosario, è il luogo principale in cui vengono organizzate le tradizionali ricorrenze per il Santo Patrono di Castrofilippo.

Tutti i luoghi storici della città sono comunque protagonisti di questo evento, che riesce a valorizzare al meglio l’intero territorio.

Cosa fare alla Festa di Sant’Antonio Abate a Castrofilippo

Uno dei momenti più toccanti a cui puoi assistere partecipando alla Festa di Sant’Antonio Abate è la tradizionale benedizione del pane, degli animali e dei prodotti agricoli.

Secondo i fedeli, infatti, Sant’Antonio Abate è il protettore degli animali e dell’agricoltura in generale, tanto che gli antichi abitanti di Castrofilippo erano soliti dedicargli preghiere nella speranza che la terra potesse essere fertile per la stagione delle colture.
Il pane benedetto è uno dei simboli più iconici di questa festività, tanto che ne vengono realizzate forme particolari solo per questa occasione, come a ricordare le reliquie di Sant’Antonio Abate.

In questo evento potrai scoprire anche le eccellenze gastronomiche siciliane, potendoti spostare da una degustazione di prodotti tipici siciliani all’altra, per assaporare la ricotta, i vini, la Cipolla Paglina e tutto il meglio dei prodotti caseari siciliani.

Come arrivare a Castrofilippo per la Festa di Sant’Antonio Abate

Partecipare a questo evento è molto facile, grazie ai collegamenti di cui gode Castrofilippo, che ti permettono di arrivare tramite la Strada Statale 122, la stessa sulla quale viaggiano anche gli autobus di Azienda Siciliana Trasporti AST, che collegano l’intera Sicilia con tutte le loro tratte.

Se viaggi in treno puoi arrivare senza problemi alla Stazione Ferroviaria di Castrofilippo, servita da numerose corse giornaliere.
Viaggiando in aereo per arrivare in Sicilia puoi scegliere tra due soluzioni diverse, entrambe distanti a circa 140 km, ovvero l’Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo e l’Aeroporto Fontanarossa di Catania.

A meno di 20 km da Castrofilippo si trova Agrigento, che vanta un numero maggiore di collegamenti che ti permetteranno di arrivare con estrema facilità in quest’area della Sicilia.

Recensioni

Scrivi una Recensione

Rspondi alla recensione

Scopri di più sulla città di

Castrofilippo

Invia segnalazione

Hai già segnalato questo elemento

This is private and won't be shared with the owner.

Alternative disponibili

 

 / 

Sign in

Invia un messaggio

I miei preferiti

Application Form

Claim Business

Condividi

Sicily Enjoy Ricevi le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
non consentire
Consenti