Case Museo Contadine ad Aliminusa

  • Musei

Il comune di Aliminusa, in provincia di Palermo, ha da poco ottenuto il riconoscimento come paese della cultura contadina e non deve meravigliare, quindi, che proprio qui sia possibile visitare le Case Museo Contadine, per avere una panoramica completa di quella che era la vita quotidiana dei lavoratori agricoli di un tempo.
Ecco, allora, tutte le informazioni che possono essere più utili per organizzare un tour alla scoperta delle Case Museo Contadine ad Aliminusa.

Storia delle Case Museo Contadine ad Aliminusa

Il progetto delle Case Museo Contadine ad Aliminusa nasce per far scoprire ai tanti curiosi il mondo dei lavoratori agricoli. La coltivazione della terra, così come la cura degli animali, è sempre stata una delle attività più tipiche del territorio, per questo motivo il Comune di Aliminusa ha voluto dare lustro a questa tradizione e ha deciso di recuperare le case contadine ancora in piedi, costruite fra i primi anni del Seicento (in concomitanza con la fondazione del paese) e fino alla prima metà del Novecento. Si tratta di un percorso che porta ovviamente a scoprire e valorizzare le case che sono chiuse da molto tempo e che conservano al loro interno arredi e strumenti dell'epoca, in modo che i visitatori possano capire più nel dettaglio come vivevano e soprattutto lavoravano i contadini dei secoli passati.

L'architettura ed eventuali opere d'arte presenti nelle Case Museo Contadine ad Aliminusa

Le case dei contadini, indipendentemente dal secolo di realizzazione, erano generalmente di due tipi: le terrane e le sollevate. In entrambi i casi, però, la caratteristica principale era quella di fungere sia da abitazione per la famiglia del contadino che da luogo di lavoro. La terrana era costituita da un solo piano: si tratta di un'abitazione a pianta quadrata, suddivisa in due ambienti differenti da un muro. Nella prima parte di solito è presente la stalla in fondo e la cucina più avanti, nella seconda invece c'è il magazzino e i letti per la famiglia, separati dal resto della stanza con alcuni tendaggi. Quasi sempre è presente un piccolo solaio al quale si accede tramite una scala a pioli e qui si trovano le provviste alimentari e il mangiare degli animali. Le case a due piani, invece, sono in numero minore perché rappresentavano un lusso delle famiglie più ricche: in queste la parte destinata all'alloggio della famiglia era posizionata al primo piano.

Cosa è possibile fare nei dintorni delle Case Museo Contadine ad Aliminusa

Chi decide di visitare Aliminusa per scoprire più da vicino le case contadine, potrà approfittare dell'occasione anche per vedere tutto ciò che di bello il borgo offre ai suoi visitatori.
Certamente uno dei luoghi più rappresentativi è la chiesa di Sant'Anna: il nucleo originale fu edificato nel 1635 ma successivamente fu oggetto di diverse rivisitazioni e ingrandimenti. All'interno colpiscono le decorazioni, che sono realizzare quasi tutte in marmo, e il fonte battesimale che è stato realizzato dallo scultore Gualtiero Luisi di Pietrasanta e che ripropone le scene del battesimo di Gesù. Il tabernacolo, infine, ha una piccola porta in bronzo sulla quale è riproposto il miracolo della moltiplicazione dei pani e dei pesci. Molto coinvolgente per gli appassionati di letteratura anche il parco letterario intitolato al poeta Giuseppe Giovanni Battaglia che porta il visitatore a scoprire i luoghi che hanno visto crescere e comporre l'artista.

Come è possibile arrivare ad Aliminusa

Chi desidera visitare le Case Museo Contadine ad Aliminusa potrà raggiungere il borgo in auto partendo da Palermo e percorrendo la E90, la medesima strada che si può percorrere anche da Trapani. Chi si muove da Catania, invece, dovrà scegliere la A19 mentre da Messina si deve scegliere prima la A20e poi la E90. Chi parte da Siracusa potrà seguire la A19 e poi la E932, infine chi si muove da Enna dovrà preferire la Ss121.
Aliminusa non ha più una sua stazione ferroviaria, per cui chi decide di utilizzare il treno dovrà fare riferimento a quelle di Montemaggiore Belsito o di Cerda e da queste proseguire fino a destinazione con le linee di autobus locali messe a disposizione dall'azienda AST.

Recensione

Scrivi una Recensione

Rspondi alla recensione

Aperto
  • Lunedì Open
  • Martedì Open
  • Mercoledì Open
  • Giovedì Open
  • Venerdì Open
  • Saturday Open
  • Sunday Open

Tutte le fasce orarie sono riferite al fuso orario locale

Scopri di più sulla città di

Aliminusa

Invia segnalazione

Hai già segnalato questo elemento

This is private and won't be shared with the owner.

Alternative disponibili

 

 / 

Sign in

Invia un messaggio

I miei preferiti

Application Form

Claim Business

Condividi

Sicily Enjoy Ricevi le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.
non consentire
Consenti